DSC_1463
  • Posted:

    6 febbraio 2013

  • By:
  • Categories:
  • Comments:

    0

ADOZIONI A DISTANZA

L’adozione a distanza consiste nel versare mensilmente o anche UNA TANTUM una quota sul conto corrente del canile, specificando nella causale del versamento ADOZIONE DI …. (nome del cane prescelto)
RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE VORRANNO CONTRIBUIRE A QUESTA INIZIATIVA

c/c bancario presso Banca Sella
IBAN IT 71 0 03268 30540 000886530540
N.B.: all’interno dell’ IBAN, quella successiva al 71 è una lettera

 

kerry 1

 

KERRY LA ROSSA

Quando in Canile è giunta la segnalazione di un incrocio Chow Chow che vagava nei pressi del cimitero era il novembre del 2004. Lei era una vaporosa nuvola rossa di circa 3 anni e non aveva nessuna intenzione di farsi prendere, infatti ha continuato a girovagare nella zona per qualche settimana, nascondendosi poi in una vetreria. E’ qui che finalmente i volontari sono riusciti a catturarla, portandola successivamente in Rifugio. Nonostante il carattere determinato si è subito dimostrata molto dolce e affettuosa, nessuno però l’ha reclamata, nessuno è venuto a cercarla, e così lei è diventata per tutti Kerry.
Al momento del suo arrivo era molto magra e nonostante mangiasse abbondantemente non prendeva peso, era chiaro che qualcosa non quadrasse, infatti dopo tutti gli accertamenti i veterinari hanno constatato che, causa una patologia, Kerry non assimilava ciò che mangiava. Per ristabilire il giusto equilibrio, da allora e per sempre la nostra cagnolona deve assumere giornalmente 7 pastiglie abbastanza costose, che però le permettono di condurre una vita perfettamente normale.

In breve tempo Kerry ha saputo conquistare l’affetto di coloro che ruotano intorno al Canile di Rivarolo, dal personale ai volontari, perfino i visitatori, che non possono far a meno di notare questa simil Chow Chow che spunta lesta all’ingresso, facendosi strada fra gli altri cani per controllare chi sia arrivato, come una perfetta padrona di casa. Sì, perché se per Kerry il canile è diventato la sua casa, del canile lei ne è indiscutibilmente il capo, rispettato e obbedito da tutti gli altri ospiti.
Negli scorsi mesi Kerry non è stata bene e dagli esami è risultato un tumore alla milza. E’ stato effettuato con urgenza un intervento, che si è rivelato molto rischioso e complicato, ma Kerry ha tenuto duro dimostrando ancora una volta il suo temperamento vigoroso: si è ripresa in fretta e se ci venite a trovare potrete trovarla ancora lì, all’ingresso, in prima fila ad accogliere chi arriva e sempre pronta ad andare in passeggiata. Che dite, non meritava la nostra “rossa” di diventare il simbolo del Canile?

PER KERRY E’ POSSIBILE L’ADOZIONE A DISTANZA

Share This :